Domenica, 23 Settembre 2018
VIGILI DEL FUOCO

Lavoro stagioni estive
non pagato, è protesta

lavoro, protesta, vigili del fuoco, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

La vertenza irrisolta dei vigili del fuoco, da ventiquattro mesi in attesa delle spettanze relative alle ultime stagioni estive.A sollevare il caso  è il  segretario della Uil Pubblica Amministrazione di Cosenza,Bonaventura Ferri "non è pensabile -afferma - che il Governo Regionale non abbia ancora provveduto ai pagamenti spettanti alle centinaia di Vigili del Fuoco che con temperature infernali hanno salvaguardato fino ad oggi il patrimonio boschivo calabrese." "Queste cose, continua il sindacalista, succedono solo in Calabria, ogni anno viene firmata una convenzione tra la Regione ed il Ministero dell’Interno e ciò avviene al cospetto del Prefetto del Capoluogo di Regione e, ovviamente, con la copertura finanziaria necessaria" "Ma  - conclude -dove sono oggi i soldi che erano stati impegnati per le convenzioni con il Ministero? Chi li paga ora i Pompieri, il Ministero dell’Interno o la regione? "

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X