Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

"No ad un governatore imposto dall'alto", a Roma manifestazione del Pd calabrese

A Roma per dire "no a candidature calate dall'alto". Si sposta nella capitale la mobilitazione di segretari di circolo, amministratori e militanti del Pd calabrese, partiti questa notte con un bus da Reggio Calabria per raggiungere la sede nazionale del partito.

Chiedono al segretario Nicola Zingaretti di essere ricevuti per consegnargli le 4.500 firme raccolte nei giorni scorsi durante un'assemblea al teatro Comunale di Catanzaro, dove si erano radunati i rappresentanti di 60 circoli del Partito Democratico per manifestare il loro dissenso rispetto alla linea del commissario regionale Stefano Graziano, avallata dalla segretaria nazionale, contraria alla ricandidatura del governatore in carica, Mario Oliverio.

Alla manifestazione di Catanzaro, secondo i promotori, avevano partecipato un migliaio di persone. Secondo quanto apprende l'Agi, i responsabili dei circoli intendono anche comunicare a Zingaretti la loro netta opposizione all'ipotesi di un'alleanza elettorale fra Pd e Movimento Cinquestelle e la loro volontà di scegliere senza imposizioni dall'alto il candidato alla presidenza della Regione.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook