Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Reggina-Catania 1 a 0, vittoria al Granillo per gli amaranto: record di spettatori - Foto

di ,

Prestazione autoritaria della Reggina, per la felicità di oltre 12 mila appassionati amaranto. “I tempi belli sono tornati”, recita l’inno del club di via Osanna (potenza del nome). Clima da… serie A e non sembri un paradosso, data la categoria. Reggio non chiedeva di meglio, dopo annate di deprimente attesa.

Wonderful! Luca Gallo nuovo padrone del calcio in riva allo Stretto! Il Catania, storica e ambiziosa rivale, è stato mortalmente ferito al secondo minuto di gioco. Azione corale partita dalla destra: Reginaldo ha imbeccato Bianchi e questi Garufo pronto al cross verso il fronte opposto. Qui era attestato, indovinate, Simone Corazza che ha spinto in rete. Quinta marcatura personale in campionato, sesta stagionale. Il Granillo è esploso. Il Catania non saprà più replicare in modo efficace.

REGGINA-CATANIA 1-0

Marcatori: 2' Corazza (R)

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Garufo (6' Rolando), Bianchi (67' De Francesco), De Rose, Bresciani (77' Gasparetto); Bellomo (77' Denis); Reginaldo (46' Rivas), Corazza. A disposizione: Farroni, Lofaro, Marchi, Rubin, Paolucci, Salandria, Sounas. Allenatore: Toscano.

Catania (4-3-3): Furlan; Calapai, Mbende, Esposito, Pinto (46' Biondi); Rizzo (65' Llama), Lodi, Welbeck-Maseko (83' Dall'Oglio); Mazzarani, Di Piazza (46' Curiale), Di Molfetta (68' Distefano). A disposizione: Martinez, Della Valle, Silvestri, Noce, Catania, Rossetti. Allenatore: Camplone.

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia (Simone Teodori di Fermo e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro).

Note - Spettatori: 12147. Ammoniti: Loiacono (R), Pinto (C), Rivas (R), De Rose (R), Di Molfetta (C), Biondi (C), all. Toscano (R), Bellomo (R), Mbende (C), De Francesco (R). Calci d'angolo: 7-2. Recupero: 2'pt; 5'st.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook