Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Crotone, la cura Oddo non dà i frutti sperati

di
crotone calcio, Massimo Oddo, Catanzaro, Calabria, Sport
Massimo Oddo

La cura Oddo non funziona anche se non era certo quella di Bologna la partita da vincere, non era quello l’esame da superare. Contro i felsinei la squadra del tecnico pescarese ha perso la sua quarta partita su cinque, fra campionato e Coppa Italia, da quando siede lui in panchina. L’auspicato cambio di passo non c’è stato anche se nelle ultime due uscite si sono viste cose diverse, almeno a tratti la squadra sembra mostrare un piglio diverso.

A Bologna è stato così. Nel primo tempo il Crotone, seppur soffrendo, ha tenuto testa ad una formazione di categoria superiore, ha tenuto bene il campo e ci ha provato. Le trame di gioco sono state interessanti specie quando la squadra ha provato ad andare per vie centrali e ha giocato il pallone di prima intenzione.

Restano però due grossi problemi: una difesa che subisce troppi gol, per la dodicesima partita consecutiva la porta è stata violata e che segna troppo poco, con il contagocce. In mezzo c’è un centrocampo che non riesce a filtrare quanto dovrebbe e che fatica a costruire. Ovviamente non tutto è da buttare. Si ha la sensazione che la squadra possa iniziare ad esprimersi come dovrebbe se solo riuscisse ad eliminare le poche e fatali disattenzioni difensive e, soprattutto, se riuscisse a trovare con più facilità e fortuna la via della rete. Archiviata la Coppa Italia non senza qualche delusione, con il Crotone che si ferma ancora una volta al quarto turno e non migliora il suo primato, adesso si guarda al campionato. La squadra osserverà un turno di riposo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X