Venerdì, 31 Marzo 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Scuola, migliaia di professori calabresi sognano il trasferimento
IN ATTESA

Scuola, migliaia di professori calabresi sognano il trasferimento

di
Da oggi al via le procedure relativi ai docenti, nei prossimi giorni gli iter di Ata e Personale educativo. Sindacati critici

Tempo di mobilità. Al via oggi una delle fase più delicate per la programmazione dell’anno che verrà: i trasferimenti. Le procedure sul sito del Ministero dell’istruzione e del Merito resteranno aperte per due settimane. Confermati i vincoli contestati dai sindacati, tant’è che mercoledì 1 marzo si è conclusa la trattativa sulla modifica del Contratto collettivo nazionale integrativo relativo agli anni 2022/25 del personale della scuola con esito negativo e il verbale di mancato accordo.
«In assenza di condivisione da parte di tutte le sigle sindacali, l’amministrazione ha deciso di procedere con l’emanazione dell’Ordinanza Ministeriale, al fine di avviare le operazioni relative al prossimo a.s. 2023/24. Il nodo che ha determinato l’impossibilità di convergere in una proposta comune – sottolinea la Flc Cgil anche con il segretario provinciale cosentino Francesco Piro – è la rimozione dei vincoli di permanenza intervenuti per via legislativa, pur nel quadro di un complesso di norme molto incerto e senza riferimenti solidi. La soluzione, che per noi avrebbe rappresentato un punto di avanzamento, era di consentire l’accesso ai movimenti a tutti i docenti, sia neo-immessi sia neo-trasferiti in fase interprovinciale, nell’attesa di definire la materia in sede di Contratto collettivo. Questa situazione poteva consentire, anche, di intervenire sul blocco triennale dei Dsga neo-assunti», sigilla la Flc Cgil.

I tempi

Sono una marea i Docenti, il Personale educativo, gli Ata e gli Insegnanti di Religione cattolica interessati ali trasferimenti. Tant’è che tutte le sedi sindacali, anche in città e nel resto della provincia, sono allertate con appuntamenti e organici rafforzati per rispondere a tutte le richieste di aiuto e assistenza. Per i Docenti, domande da oggi al 21 marzo, comunicazione al Sidi circa i posti disponibili il 27 aprile, pubblicazione dei movimenti il 24 maggio. Per il Personale educativo, domande da giovedì 9 al 29 marzo, comunicazione al Sidi dei posti disponibili il 3 maggio, pubblicazione movimenti il 29 maggio. Per gli Ata, domande dal 17 marzo al 3 aprile, comunicazione al Sidi dei posti disponibili l’11 maggio, pubblicazione dei movimenti il 1° giugno.

Attesa per gli organici

Sono giorni decisivi per conoscere gli organici di diritto, sui numeri dei quali saranno decisi i trasferimenti. Tutte le scuole stanno lavorando senza sosta per svolgere il lavoro di propria competenza, dopodiché spetterà agli uffici scolastici tirare le somme e rendere pubblici i numeri. In questo senso sono importanti i numeri dei pensionamenti che scatteranno dal prossimo primo settembre.

I numeri

Per quanto riguarda il posto comune, cioè le materie tradizionali, in totale in Calabria risultano 25.981 posti nella dotazione organica relativa all’anno scolastico 2022/2023. Così organizzati su base provinciale: 9.245 nel Cosentino, 7.003 nel Reggino, 4.814 nel Catanzarese, 2.565 nel Crotonese e 2.354 in provincia di Vibo Valentia. A questi vanno aggiunti i posti di potenziamento. Per il Sostegno a livello regionale in organico di diritto 4.420 cattedre: 1.503 nel Cosentino, 1.300 nel Reggino, 441 nel Vibonese e 401 in provincia di Crotone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook