Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Nuovo Pignone di Vibo, il merito è... donna
LA STORIA

Nuovo Pignone di Vibo, il merito è... donna

Francesca Marino, cresciuta alla scuola della Baker Hughes, torna in Calabria per assumere la guida di un centro d’eccellenza per la progettazione e costruzione di componenti nel settore dell’energia
Calabria, Società
Francesca Marino

Francesca Marino, 35 anni, ingegnere meccanico, è una manager nata a Simeri Crichi, in provincia di Catanzaro; formatasi alla scuola della Baker Hughes ha viaggiato e lavorato in diversi paesi del mondo dove ha gestito nuove acquisizioni e partecipato a numerosi training altamente qualificanti; un anno fa è stata spedita in Calabria per assumere la guida della Nuovo Pignone di Vibo Marina: centro di eccellenza per la progettazione e la costruzione di scambiatori nel settore dell’energia. E mentre i cervelli scappano c’è chi, come lei, crede ancora nella ripartenza della Calabria.
Qual è stata la sua esperienza lavorativa prima di arrivare alla Nuovo Pignone di Vibo Marina?
«Mi sono laureata a Pisa in ingegneria meccanica; una breve esperienza in automotive; poi l’ingresso in Baker Hughes, principalmente a Firenze ma anche a Massa e soprattutto all’estero: Stati Uniti, Arabia Saudita, un po’ in giro per il mondo per portare avanti progetti specifici».
Considera questo incarico un punto d'arrivo o di partenza?
«Un punto intermedio, in fondo non sono partita ora ma dieci anni fa. Lo ritengo un passaggio fondamentale, un'occasione importante per arricchirmi ancora di più».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook