Domenica, 21 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
LA NOMINA

Floro De Nardo confermato ispettore dell'Istituto per la guardia alle tombe del Pantheon

istituto guardia pantheon, Floro De Nardo, Calabria, Società
Floro De Nardo e il principe Emanuele Filiberto di Savoia

Il lametino Floro De Nardo è stato riconfermato ispettore per la Regione Calabria dell’Istituto nazionale per la Guardia d’onore alle reali tombe del Pantheon. L'elezione è avvenuta nell'ambito del Consiglio generale dell’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon (Ingortp) che si è svolta a Roma, alla presenza del principe Emanuele Filiberto di Savoia, e che ha riconfermato Ugo d'Atri capitano di vascello.

Il presidente ha proceduto poi alla nomina dei membri della Consulta e dei vari ispettori nazionali e regionali. Si conclude così la riorganizzazione dell’Istituto, che ha visto nel mese scorso le delegazioni provinciali della Calabria impegnate nell’elezione dei vari delegati territoriali. Per la provincia di Cosenza è stato eletto Saverio Cerzosimo, per le provincie di Catanzaro e Vibo Valentia Giacomo Mannino, per quella di Reggio Calabria Giovanni Guerrera, mentre la provincia di Crotone è stata affidata a Caterina Amodeo.

L’Ingortp è rappresentata all’estero con proprie delegazioni e rappresentanze: alla delegazione degli Stati Uniti d’America è stato riconfermato il professor Eric Joseph Ierardi, mentre a quella dell’Australia è stato riconfermato l’imprenditore Salvatore Staglianò, originario di Sambiase di Lamezia Terme e, da anni, svolge attività imprenditoriale a Melbourne. L’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon è un ente morale, fondato il 18 gennaio 1878 da alcuni ufficiali.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook