Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Calabria, Azienda zero al punto di partenza. Nuovo restyling alla legge istitutiva
LO STALLO

Calabria, Azienda zero al punto di partenza. Nuovo restyling alla legge istitutiva

di
L’impianto normativo è stato smussato più volte in pochi mesi. L’ente accentrerà diverse funzioni in capo al dipartimento Sanità

La legge che l’ha istituita è stata già modificata diverse volte, ma nonostante siano passati nove mesi dal suo concepimento si può dire che, di fatto, Azienda zero non sia ancora nata. L’ente regionale che dovrebbe accentrare a sé diverse funzioni in capo al dipartimento Salute e alle Aziende sanitarie provinciali esiste sulla carta dal 14 dicembre del 2021, mentre a maggio di quest’anno il commissario/governatore Roberto Occhiuto ha nominato Giuseppe Profiti alla guida del moloch sanitario. Ancora però non c’è la delibera di Giunta regionale che disciplina «il funzionamento e i tempi di attuazione dell'Azienda Zero» come dispone il primo articolo della legge istitutiva.
In questi mesi sono intervenute ben quattro modifiche normative con altrettante leggi regionali che hanno smussato alcuni angoli dell’iniziale impianto dell’Azienda zero. E nei giorni scorsi è stata depositata un’altra proposta di legge che prevede un’ulteriore modifica. La firma in calce è quella di Pasqualina Straface (Forza Italia) e l’obiettivo, ancora una volta, è di «adeguare le disposizioni afferenti ad Azienda Zero alla normativa statale in materia». Tradotto: è necessario non creare attriti con il governo nazionale.
A cambiare, se – com’è molto probabile – verrà approvata la proposta di Straface, sarà proprio l’articolo 1 della legge istitutiva. Il primo comma era originariamente questo: «È istituita l'Azienda Zero, ente del Servizio sanitario regionale, dotata di personalità giuridica di diritto pubblico, e di autonomia amministrativa, patrimoniale, organizzativa, tecnica, gestionale e contabile». Una prima modifica è stata approvata a luglio e ha sostituito le parole «di autonomia amministrativa, patrimoniale, organizzativa» con «di autonomia imprenditoriale». Ora, con la modifica Straface, verrebbero soppresse anche le parole «tecnica, gestionale e contabile».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook