Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Caos attorno alla Sacal, la Regione Calabria ora auspica nuovi vertici per il Cda
RICAMBIO

Caos attorno alla Sacal, la Regione Calabria ora auspica nuovi vertici per il Cda

di
Dopo la complicata ricapitalizzazione
Calabria, Politica
Giulio De Metrio

I vertici dell'Enac stanno esaminando in queste ore le controdeduzioni inviate dal Consiglio d'amministrazione di Sacal, la società incaricata di gestire i tre aeroporti calabresi. Tutto ruota attorno alla complessa operazione di aumento di capitale della compagine che ha portato uno dei soci privati (Lamezia Sviluppo), complice il disimpegno degli enti pubblici coinvolti, a conquistare il pacchetto di maggioranza. La procedura seguita non ha convinto l'Ente nazionale per l'aviazione civile, che ha presentato un esposto alla Procura di Catanzaro e all'Autorità nazionale anticorruzione oltre a valutare la revoca della concessione dello scalo di Lamezia Terme. E anche se ufficialmente nulla è cambiato finora, sottotraccia prosegue l'azione di moral suasion dei vertici della Cittadella. L'obiettivo è ottenere un passo indietro del presidente del Cda, Giulio De Metrio, che in quell'organismo rappresenta proprio la Regione. Il manager, con ampia esperienza nel campo dei trasporti e della logistica, era stato individuato poco più di un anno fa dall'ex governatrice Jole Santelli con il preciso compito di rimettere in sesto gli aeroporti di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook