Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ecco i redditi dei parlamentari calabresi. Guadagni in linea con l’anno precedente
LE CURIOSITÀ

Ecco i redditi dei parlamentari calabresi. Guadagni in linea con l’anno precedente

di
I dati patrimoniali pubblicati sui siti di Camera e Senato

In testa alla speciale classifica, ancora una volta, si conferma il deputato pentastellato Massimo Misiti. È lui, ortopedico di riconosciute qualità, il parlamentare calabrese con il reddito imponibile più alto: 248.403 euro, eppure in calo di oltre 30mila rispetto all’anno precedente. I parlamentari e i membri del governo, per legge, devono comunicare alle rispettive Camere di appartenenza la loro dichiarazione dei redditi, che vengono pubblicate sui siti di Camera e Senato. Gli ultimi dati disponibili si riferiscono al 2020 (periodo d’imposta 2019) e fanno emergere una situazione tutto sommato stabile rispetto ai dodici mesi precedenti. Insomma, non si registrano grandi scossoni in un anno in cui le attività istituzionali sono state ridotte al minimo indispensabile per l’emergenza sanitaria. In ogni caso, dietro Misiti si colloca il forzista Sergio Torromino, subentrato a Montecitorio a Jole Santelli, che attesta di aver percepito redditi per 168.669 euro. Il deputato crotonese, un neofita del Parlamento, risulta essere anche amministratore unico di tre società. Il gradino più basso del podio tocca ad Ernesto Magorno, senatore di Italia viva, che nel 2020 ha dichiarato un reddito imponibile pari a 149.098 euro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook