Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Premio "Di padre in figlio", la Società Editrice Sud in finale
VARESE

Premio "Di padre in figlio", la Società Editrice Sud in finale

Il testimone passato da Giovanni a Lino Morgante: passione, competenze e nuove esaltanti sfide

La Società Editrice Sud Spa è tra le aziende finaliste del “Premio Di padre in figlio - Il gusto di fare impresa”, giunto all'undicesima edizione. L'iniziativa promossa dalla Liuc Business School, e in particolare dal Centro su Strategic Management e Family Business, con il sostegno di Credit Suisse e Kpmg e il contributo di Mandarin Capital Partners, è finalizzata a premiare il coraggio d'impresa, ma soprattutto la sua componente legata al passaggio generazionale e, quindi, alla speciale valorizzazione del capitale umano. L'iniziativa è rivolta a imprenditori e manager alla guida di aziende familiari con sede in Italia e con un fatturato superiore a 10 milioni di euro, attive nei più diversi ambiti del settore produttivo e manifatturiero.

Nel corso delle sue dieci edizioni, il premio ha raccolto, esaminato e valorizzato migliaia di storie e percorsi di passaggi generazionali di successo, dove “ la passione all'intrapresa” dei genitori ha permesso ai figli di esaltare e garantire la continuità dell'attività. In questo particolare periodo, tale traguardo assume una valenza particolare per l'entità delle sfide che le imprese si trovano ad affrontare.

Il “Premio Di padre in figlio” si rivolge quindi a tutti quegli imprenditori e manager che abbiano avuto la capacità, l'attenzione e la dedizione nel proseguire e valorizzare il lavoro dei propri genitori subentrando alla guida operativa e strategica dell'impresa, garantendone il successo e la continuità.

La cerimonia di premiazione, alla quale la SES sarà rappresentata dal presidente e direttore editoriale Lino Morgante, si terrà giovedì 3 febbraio alle 17,30 in modalità digitale e vedrà l'assegnazione dei riconoscimenti nelle diverse categorie in cui il premio è articolato, assegnati da una giuria, composta da esponenti del panorama economico-finanziario, accademico e istituzionale nazionale.

Lino Morgante è stato nominato all'unanimità presidente del Consiglio d'amministrazione di Società editrice Sud nel 2019, succedendo al padre Giovanni che la guidava dal 1988, dopo la morte del sen. Uberto Bonino fondatore, nel 1952, dell'allora Società Editrice Siciliana.

Dal 2015, Morgante è presidente della Fondazione Bonino Pulejo, azionista di riferimento della Ses, che nel 2017 ha acquisito il gruppo palermitano del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook