Lunedì, 16 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Imprese e legalità in Calabria, siglato un patto tra Confapi e Arma
SINERGIA

Imprese e legalità in Calabria, siglato un patto tra Confapi e Arma

di
I carabinieri impegnati con l’associazione datoriale per garantire formazione e informazioni ai titolari di aziende
Calabria, Economia
Franco Napoli

Un accordo importante. Firmato dalla Confapi con l’Arma dei carabinieri per sviluppare una sinergia formativa e informativa che sia utile alle centinaia di imprenditori che aderiscono alla associazione datoriale. Il referente nazionale del progetto è il vicepresidente, Franco Napoli, leader della Confapi in Calabria, è stretto sostenitore della collaborazione costante del mondo delle imprese con le forze di polizia. «In ogni regione la Confapi ed i carabinieri, per espressa volontà dei firmatari dell’accordo, il comandante generale Teo Luzi e il presidente nazionale Casasco, hanno un loro referente. Nella nostra regione siamo io ed il colonnello Roberto Di Costanza». Ma perché la scelte di promuovere questo accordo? «Con tutti i fondi legati al Pnrr le aziende devono essere preparate ad evitare ogni possibile infiltrazione di tipi criminale e ben informate sui pericoli che si corrono, in questo senso, nelle singole aree territoriali. L’economia seria deve essere tutelata. Chi investe per promuovere lo sviluppo della Calabria deve attrezzarsi per impedire ogni sorta di condizionamento legato alle devianze criminali».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook