Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LA NOTA

Piano sismico in Calabria, i costruttori plaudono alla nuova legge

calabria, Giovan Battista Perciaccante, Calabria, Economia
Giovan Battista Perciaccante

Dopo le sollecitazioni più volte avanzate da Ance Calabria con l'invito rivolto ai Presidenti del Consiglio Regionale e della Giunta, il Consiglio ha finalmente licenziato i provvedimenti relativi alla legge sismica, al Piano Casa ed all'edilizia sociale.

"Come avevamo già avuto modo di evidenziare - ha dichiarato il Presidente di Ance Calabria Giovanni Perciaccante - si tratta di provvedimenti già da tempo concertati con le Associazioni e gli Ordini professionali che aspettavano soltanto di essere deliberati dal massimo organo legislativo regionale. In particolare l'intervento normativo sull'edilizia sociale licenziato ieri, aiuterà sicuramente le imprese a completare i progetti costruttivi programmati e consentirà altresì di poter attivare strumenti finanziari complementari ed utili proprio al loro corretto completamento".

"Nel mentre sulla legge regionale sismica eravamo ben consapevoli - ha proseguito Perciaccante - che in questa fase, non si sarebbe potuto trattare che di un semplice adeguamento alle prescrizioni rilevate dal Governo in fase di impugnativa, sul Piano Casa ci saremmo aspettati di veder licenziato il testo completo e coordinato con quelle che erano state le intese partenariali dei mesi scorsi. Nello specifico, auspico che il Consiglio Regionale possa e voglia tornare ad esaminare l'intero impianto normativo già da tempo licenziato dalla Giunta, per poter addivenire, nel più breve tempo possibile e così come concertato, ad una norma capace di rispondere contemporaneamente sia alla qualificazione degli interventi in ottica di ecostenibilità che alla necessaria semplificazione degli interventi edilizi previsti che, comunque, hanno una loro finalizzazione sotto il profilo della riqualificazione urbana dei nostri territori. Ed ancora, si tratterebbe di una azione in grado di offrire occasioni di mercato alle imprese assicurando lavoro alle maestranze specializzate, in un momento in cui l'intero settore delle costruzioni continua a versare in uno stato di crisi ancora lungi dall'essere considerato superato".

"Confido - ha concluso il Presidente Perciaccante - nell'attenzione e nella sensibilità dei massimi organi istituzionali regionali affinché la tempestività degli interventi normativi sia di concreto supporto ad un settore come quello dell'edilizia che, nella nostra regione, rappresenta uno dei comparti fondamentali dell'economia".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook