Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
RICONVERSIONE

Centrale Enel di Rossano, chiesto il blocco del progetto Futur-E

centrale enel rossano, Cosenza, Calabria, Economia
La centrale Enel di Cosenza

Il processo di riconversione della dismessa Centrale Enel dell’area urbana di Rossano, definita in ogni consesso elemento strategico e di sviluppo del territorio della nuova città secondo potenzialità ancora inespresse nel progetto Futur-E indetto da Enel, sollecitata a rendere concrete le iniziative dei progetti giunti, subisce ora un brusco arresto da parte di un consistente numero di ex consiglieri comunali che chiedono di soprassedere in questo momento e di passare la mano alla futura amministrazione comunale.

Un input diretto al commissario prefettizio, come scrive a Gazzetta del Sud in edicola, che cozza con la recente presa di posizione dei sindacati che, ritenendo valido il concetto di futur-e, sollecitavano la holding elettrica alla verifica dei progetti pervenuti, e quella dell’ex sindaco Mascaro che riteneva ormai scaduto il termine per procedere all’avvio dei progetti ritenuti non appetitivi dalle ditte proponenti passando alla bonifica del sito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X