Martedì, 23 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
RELIGIONE

Dasà accoglie le reliquie di Sant’Annibale Maria Di Francia

di

Arriva in località “Arco” a Dasà il busto con le reliquie di Sant’Annibale Maria Di Francia, accolte dal parroco, don Bernardino Comerci, e dai fedeli. Un’iniziativa, voluta da don Bernardino in occasione della Quaresima, che darà il via ad un’intensa settimana di spiritualità con l’ordine dei rogazionisti, una cui delegazione guidata da padre Angelo Sardone sarà ospite in paese.

Nato e vissuto a Roccalumera, in provincia di Messina, il cui santuario di Sant’Antonio da lui fondato ne custodisce i resti sacri, Sant’Annibale Maria era esponente di una nobile famiglia che rinunziò agli averi per dedicarsi ai poveri ed agli ammalati. Fu fondatore, tra l’altro, dell’ordine dei rogazionisti, dediti alla preghiera per la vocazione. Ragione per cui il giovane sacerdote ha voluto che l’evento a Dasà, teatro negli anni di numerose vocazioni sacerdotali.

Dopo l’accoglienza una processione fino alla chiesa della consolazione, dove sarà celebrata la santa messa, cui prenderanno parte anche i fedeli di Acquaro ed Arena. Durante la settimana, poi, previste diverse iniziative, che interesseranno ogni realtà che compone la parrocchia. A fine settimana, poi, per ringraziare dell’ospitalità, la delegazione donerà una piccola reliquia, che sarà incastonata nell’altare delle restaurata chiesa parrocchiale, la cui inaugurazione è prevista per maggio prossimo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook