Martedì, 19 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
MUSEI

Catanzaro e Milano gemellate grazie all'arte

di
arte catanzaro museo, gemellaggio marca palazzo reale milano, Museo Marca Catanzaro, Domenico Piraina, Marisa Fagà, Paola Gualtieri, Catanzaro, Calabria, Cultura
Domenico Piraina

Un corto circuito virtuoso lega ormai Catanzaro al Palazzo Reale di Milano, uno dei cento musei più frequentati al mondo. A innescarlo è la “calabresità” del direttore del prestigioso spazio espositivo del capoluogo lombardo, lo storico dell’arte Domenico Piraina, nato a Platania e manager di punta del Comune di Milano, di recente insignito dalla Regione del riconoscimento di ambasciatore della Calabria nel mondo.

Piraina, che fa ormai la spola tra Milano e Catanzaro in quanto componente del comitato scientifico del Marca e, per volontà del Comune, ha organizzato la straordinaria mostra di Escher al complesso monumentale del San Giovanni, nei giorni scorsi ha portato in città lo spirito e l’essenza di “Picasso Metamorfosi”, l’imponente esposizione, ancora in corso, che Palazzo Reale ha dedicato al più innovativo artista del Novecento.

A creare questa sapiente osmosi nel segno della circolarità del sapere in tempo... “reale”, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, hanno contribuito le due associazioni che hanno organizzato l’evento “Picasso, le donne e il mito” di cui Piraina è stato protagonista e relatore: il Circolo Catanzaro 1871 presieduto da Paola Gualtieri e l’Ande (Associazione donne elettrici) guidata da Marisa Fagà.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X