Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, fondi per i migranti: la Corte dei conti dispone integrazioni istruttorie
LA SENTENZA

Calabria, fondi per i migranti: la Corte dei conti dispone integrazioni istruttorie

di
Respinte le eccezioni della difesa. La Procura ha ipotizzato un danno erariale da oltre 5 milioni di euro
corte dei conti, migranti, Calabria, Cronaca
Mimmo Lucano

Resta ancora aperto il procedimento sul presunto danno erariale da oltre cinque milioni di euro nella gestione dell’emergenza migranti in Calabria. La sezione giurisdizionale della Corte dei conti calabrese ha infatti rigettato le eccezioni pregiudiziali avanzate dal collegio difensivo pur evidenziando la necessità di integrazioni istruttorie. I giudici (Luigi Cirillo presidente estensore, Carlo Efisio Marré Brunenghi e Guido Tarantelli) hanno quindi disposto il prosieguo del giudizio.
La Procura aveva proposto la citazione per Salvatore Mazzeo dirigente pro tempore del Settore Protezione Civile della Regione, nominato “soggetto attuatore”, 14 amministratori di enti locali, nonché 27 rappresentanti legali di società cooperative con sede nelle provincie di Cosenza, Catanzaro, Crotone e Reggio Calabria. Più in particolare sono coinvolti i rappresentanti legali delle onlus Carlo Berardini, Carmine Federico, Angela Biondi, Salvatore Maisano, Pino Piero Lumeno De Lucia, Silvestro Raso, Luisa Scalise, Daniela Ferrari, Caterina Spanò, Giuseppe Sera, Francesco Giordano, Cosimo Damiano Musuraca, Vincenzo Pati, Anna Maria Costabile, Federica Porcarelli.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook