Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca SS 106, Pugliese ai consiglieri regionali: "Serve linea d'indirizzo ed atti amministrativi"
L'APPELLO

SS 106, Pugliese ai consiglieri regionali: "Serve linea d'indirizzo ed atti amministrativi"

Il fondatore ed ex presidente dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” scrive ai rappresentanti dell'assemblea legislativa regionale

"Nella giornata di ieri 9 febbraio 2022 il presidente Filippo Mancuso a margine della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari che si è svolta a Palazzo Campanella ha programmato di far svolgere, in una seduta la cui data sarà fissata a breve, un’approfondita disamina su ogni problematica concernente la Statale ‘106’“". E' quanto scrive in una nota il fondatore ed ex presidente dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”, Fabio Pugliese.

"Tale scelta nasce anche dalla nota dei consiglieri regionali di “Fratelli d’Italia” che lo scorso 4 febbraio 2022 hanno chiesto al Presidente del Consiglio regionale di inserire tra i punti all’ordine del giorno della prossima assise quello relativo alla famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria. Il 27 gennaio scorso, su “Gazzetta del Sud” nella pagina regionale, veniva riportata la mia proposta al Presidente della Giunta Regionale ovviamente, come sempre, ignorata complessivamente e trasversalmente dalla nostra classe politica dirigente regionale…

Il 30 gennaio scorso, a seguito dell’ennesimo tragico incidente sulla Statale 106 in cui persero la vita due giovani di 29 anni di Roccella Jonica (nel solo mese di gennaio 2022 abbiamo avuto 5 vittime sulla “strada della morte”…), si è sollevato il solito polverone mediatico e Fratelli d’Italia ha chiesto una discussione sul punto in Consiglio Regionale…

È di oggi la notizia, annunciata addirittura con toni trionfalistici, che nel prossimo Consiglio Regionale vi sarà una discussione sulla Statale 106.

Ora c’è solo da sperare che saranno almeno capaci di uscirne fuori con un atto amministrativo, da proporre al Governo, in cui spiegano qual è la linea d’indirizzo politico che sulla Statale 106 ritengono più opportuna e che non sia, invece, la solita chiacchierata inutile e vuota di ogni e qualsiasi significato.

Così come c’è da sperare - conclude Pugliese - che attraverso un documento formale finalmente richiedano alla Direzione Generale di Anas Spa la rimozione immediata degli attuali dirigenti della Struttura Territoriale della Calabria che, bilancio di esercizio alla mano, negli ultimi tre anni hanno fatto pochissimo (ed anche malissimo). Sarà la volta buona? Lo vedremo…".

Questa la nota con cui l’Ing. Fabio Pugliese, autore del libro “Ecco chi è Stato!”, ha commentato la notizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook