Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PROBLEMI IDRICI

Niente acqua, condotte fatiscenti e lavori fermi: i disagi nel quartiere Vito di Reggio

«La città, anzi forse è meglio dire l'Amministrazione, continua letteralmente a fare acqua»: esordisce così il responsabile politiche del territorio della locale Udc, Giuseppe Pinto, affermando che «non basta la disponibilità del delegato agli acquedotti Paolo Brunetti, cui va la mia profonda stima per l'impegno sempre profuso nei momenti difficili quando il prezioso liquido non arriva nelle abitazioni».

Pinto sottolinea subito che «le continue perdite, oltre a causare uno spreco del prezioso liquido contribuiscono a rendere ancora più drammatica le condizioni di degrado dei manti stradali. Tale situazione la troviamo dal centro storico alla periferia, nei quartieri Arangea, Vito, Archi, Gallico, Catona, Pavigliana e Vinco solo per fare degli esempi, dove l'acqua scorre a fiumi lungo le strade».

L'esponente dell'Udc passa quindi a rilevare che «le condotte che forniscono l'acqua a Vito Superiore e Inferiore oramai sono fatiscenti. E la peggio la portano sempre le persone più deboli e anziane, gli allettati o chi sta sulla sedia a rotelle».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook