Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ESERCIZIO ABUSIVO

Esercitava la professione ma non era avvocato: arrestato un uomo di Scalea

di

Indossava la toga e andava in Tribunale tutte le mattine. Poi, entrava in udienza e fingendo di essere un avvocato, faceva le sue arringhe e le sue richieste. Proprio così, S. A., un uomo residente a Scalea, è stato arrestato su disposizione del Gip di Lagonegro per esercizio abusivo della professione legale.

L'uomo, secondo quanto emerso dalle indagini, spacciandosi per avvocato aveva presenziato in udienza e prodotto anche alcuni atti recanti timbri di uffici giudiziari risultati poi falsificati, al fine di assicurare benefici ai propri assistiti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook