Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Aggredisce e sequestra il compagno dell'ex moglie, poi minaccia il suicidio: arrestato a Reggio

La polizia di Stato ha arrestato a Reggio Calabria un uomo di 40 anni, di cui sono state rese note soltanto le iniziali, C.F., che poco prima aveva aggredito e sequestrato il compagno dell’ex moglie all’interno del negozio di quest’ultimo nel centro cittadino.

L’arresto è stato eseguito dagli agenti delle Volanti della questura, intervenuti dopo che l’ex moglie di C.F. aveva telefonato al 113 segnalando che l’uomo, armato di pistola, aveva aggredito il compagno, accusandolo, tra l’altro, di essere il responsabile del fallimento del suo matrimonio.

C.F. é stato bloccato dagli agenti a distanza di pochi minuti dopo che in un primo tempo l’aggressore si era allontanato, minacciando anche il suicidio. Gli agenti hanno poi accertato che la pistola impugnata da C.F. nel momento dell’aggressione era giocattolo. L’uomo, su disposizione dell’autorità giudiziaria, é stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook