Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'IMPIANTO

Depuratore di Catanzaro, lo smaltimento dei fanghi nel mirino dei carabinieri

di
depuratore catanzaro, smaltimento fanghi, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il depuratore di Verghello

Sembrano aver raggiunto un punto di snodo le indagini avviate dal Nucleo operativo ecologico dei carabinieri, da diversi mesi impegnati sul fronte caldo dell'impianto depurativo di Catanzaro.

Dopo aver effettuato a marzo scorso un sopralluogo, le attività dei militari sono poi proseguite attraverso l'acquisizione a Palazzo De Nobili dei fascicoli inerenti le aggiudicazioni delle successive gare d'appalto finalizzate alla gestione della piattaforma.

Questa volta però nel mirino del Noe sono finiti i fascicoli inerenti lo smaltimento dei fanghi depurativi, solo di recente affidato ad una nuova società privata dal momento che in precedenza il servizio era sempre stato assegnato con la gestione dell'impianto depurativo.

In particolare, sono stati acquisiti i formulari identificativi dei rifiuti da cui sono desumibili le informazioni inerenti la quantità e la località in cui vengono smaltiti i fanghi prodotti nell'impianto depurativo di località Verghello.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook