Giovedì, 20 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGIO SOCIALE

Lancia bombola di gas dal balcone a Lamezia, intervengono le forze dell'ordine

di
donna, lamezia, lancia bombola gas, Catanzaro, Calabria, Cronaca
I vigili del fuoco sul posto.

È originaria dell’Ucraina, ha 59 anni, e da diverso tempo ha l’abitudine di andare a rifugiarsi nelle case abbandonate di Lamezia, in vecchi tuguri. Stamattina qualcuno ha scoperto il suo ultimo nascondiglio, la sua "tana" segreta e lei ha dato di matto.

Ha iniziato a buttare giù dal balcone oggetti di ogni genere tra cui anche una bombola di gpl. Fortunatamente, in quel momento, non passava nessuno e la bombola non ha arrecato danni ad alcuno.

La scena si è svolta nella traversa di via Sarno, a ridosso del centralissimo corso Nicotera. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato e della polizia locale, i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

I vigili del fuoco hanno forzato la porta e sono entrati nell’abitazione, stracolma di oggetti di ogni genere e di roba vecchia naturalmente riposti a caso nel massimo disordine. A fare compagnia alla donna (H.L.) anche tre galline ed una quaglia.

Sembra infatti che la signora sia la classica "accumulatrice seriale"; i vigili urbani guidati dal comandante Salvatore Zucco avevano già trattato il caso, facendolo presente al giudice tutelare.

La donna, alla vista delle forze dell’ordine e dei sanitari non ha opposto resistenza e si è affidata alla cura dei medici che l’hanno ricoverata in ospedale. La situazione di grave disagio in cui la donna vive è stata segnalata già diverse volte in passato in quanto la signora è stata ‘sfrattata’ da altre casa fatiscenti e disabitate dove aveva trovato riparo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook