Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
A COSENZA

Estorsione aggravata con il metodo mafioso, arrestato 47enne a San Giorgio Albanese

Subisce un’estorsione e fa arrestare il responsabile presentando una denuncia ai carabinieri. Protagonista della vicenda un imprenditore, titolare di appalti per lavori pubblici a San Giorgio Albanese, che dopo avere subito un’intimidazione si è rivolto ai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Cosenza consentendo l’arresto dell’autore dell’estorsione.

Si tratta di Mario Vigliaturo, 47 anni, arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Dda di Catanzaro.

A Vigliaturo vengono contestati un’estorsione e una tentata estorsione messe in atto ai danni dello stesso imprenditore, con l'aggravante del metodo mafioso. Un mese dopo l’intimidazione, Vigliaturo, riferisce la Dda in una nota stampa, aveva avvicinato i responsabili dell’impresa chiedendo una somma di denaro quale «regalino per gli amici di Corigliano», cittadina della zona jonica cosentina dove si registra una forte presenza criminale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook