Venerdì, 24 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
VIBO VALENTIA

Proteste in un'azienda agricola di Ricadi, i carabinieri scoprono un lavoratore in nero

I carabinieri di Spilinga, intervenuti per una protesta di una di una decina di lavoratori di un’azienda agricola locale, hanno scoperto l'impiego di un lavoratore in nero. L'azienda è impegnata nella coltivazione e commercializzazione della rinomata cipolla di Tropea.

I lavoratori, sostanzialmente, protestavano per l’inadeguatezza delle retribuzioni salariali. Lo sciopero, che si è svolto in maniera pacifica per il tramite dell’astensione dal lavoro, ha insospettito però i militari che hanno attivato il Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri (NIL) di Vibo Valentia.

Nella fattispecie, quindi, i militari hanno effettuato un controllo congiunto che ha portato all’individuazione di un lavoratore senza un regolare contratto di lavoro. È stata, quindi, elevata, ai danni del datore di lavoro, una sanzione amministrativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook