Domenica, 17 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
PROTEZIONE CIVILE

Trovate nella notte madre e figlia che si erano perse in Aspromonte

Lieto fine per madre e figlia di 46 e 14 anni disperse ieri a Santo Stefano in Aspromonte. Le due sono state ritrovate sane e salve nel corso della notte dopo ore ed ore di ricerche in una zona boschiva. A segnalare la scomparsa era stato il marito e padre delle due. La Protezione civile regionale ringrazia quanti si sono impegnati nelle ricerche.

Le due disperse sono state ritrovate nei pressi di un fiume con principi di ipotermia. Si è reso necessario il trasporto in barella da parte del 118 in codice giallo.

La svolta nelle ricerche si registrata nel momento in cui la donna è riuscita a telefonare ad un numero di emergenza (115), riferendo di trovarsi insieme alla figlia nei pressi di un torrente. Le ricerche si sono così concentrate lungo uno dei corsi d'acqua della zona, consentendo il ritrovamento delle due donne.

Alle ricerche delle due donne hanno partecipato sei squadre del Soccorso alpino e speleologico Calabria della Stazione Aspromonte, insieme ai carabinieri, ai vigili del fuoco ed a volontari delle associazioni di Protezione civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X