Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Minacce a moglie e figli 57enne in manette
VIOLENZA

Minacce a moglie e figli
57enne in manette

arresto, minacce, rende, Cosenza, Calabria, Archivio
violenza

Aveva reso la vita impossibile a moglie e figli. Minacce, botte, richieste continue di denaro. Un 57enne di Rende è stato arrestato. I fatti elencati nel fascicolo aperto dalla Procura di Cosenza diretta dal dott. Dario Granieri. La ferocia dei comportamenti descritta negli atti ufficiali, era tale, da non aver bisogno di aggettivi. Per l'uomo, la richiesta per l'applicazione delle misure cautelari firmata dal sostituto procuratore Salvatore Di Maio.Le accuse di maltrattamenti in famiglia, una formula che racchiude le minacce di morte da parte del cinquantasettenne ai familiari, gli insulti anche in pubblico, le continue richieste di denaro per soddisfare i suoi vizi, i pedinamenti. Una situazione degenerata e diventata persecutoria nell'ultimo anno, da quando cioè l'uomo era stato allontanato da casa. Ormai si temeva per l'incolumità fisica dei ragazzi e della donna. Oggi la fine di un incubo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook