Mercoledì, 26 Settembre 2018
SANITÀ CALABRIA

Sul disavanzo è ormai
guerra di cifre

sanità calabrese, Calabria, Archivio

Sul disavanzo della sanità calabrese è ormai guerra di cifre. Dopo i dati forniti dal capogruppo PdL Giampaolo Chiappetta è l’ex governatore Agazio Loiero (nella foto con Giuseppe Scopelliti) a esibire la quantificazione del deficit pregresso contenuta in una relazione dell’advisor Kpmg, dalla quale si evince che quasi tutto il debito rilevato al 31 dicembre 2007 era già presente all 31 dicembre 2005, l’anno in cui lui si è insediato. Loiero fa notare che nel 2009 si è battuto nel Consiglio dei ministri presieduto da Berlusconi contro il commissariamento della sanità calabrese consapevole che questa avrebbe comportato l’innalzamento delle aliquote fiscali. «L’attuale Presidente – osserva Loiero – voleva fruire solo dei vantaggi del commissariamento. Basta dare solo un’occhiata alle nomine fatte». Ma il senatore Gentile chiede all’ex governatore di porre fine alle polemiche: nella sanità a commettere errori sono stati entrambi gli schieramenti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X