Domenica, 23 Settembre 2018
FONDI PISL

Firmate convenzioni
25 comuni del cosentino

fondi pisl, mancini, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

“Con la firma di oggi delle prime convenzioni Pisl eroghiamo ai comuni oltre sei milioni di euro”. Lo ha annunciato l'assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini, che è intervenuto al Dipartimento regionale Programmazione, in via Molé a Catanzaro, in un incontro con i sindaci che ha dato il via alla sottoscrizione degli accordi relativi ai Progetti integrati di sviluppo locale. Oggi sono state siglate le prime settantacinque convenzioni, che coinvolgono sessantaquattro comuni, per un importo di 33 milioni 975 mila euro. Saranno così erogati i primi anticipi del venti per cento delle somme ammesse a finanziamento, per un totale di sei milioni 795 mila euro. Hanno firmato oggi e avranno liquidate le prime risorse sessantaquattro comuni: venticinque del Cosentino (Aieta, Bianchi, Carolei, Carpanzano, Cassano allo Ionio, Cervicati, Civita, Cleto, Cropalati, Domanico, Malito, Marzi, Mottafollone, Nocara, Papasidero, Paterno Calabro, Plataci, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Pietro in Amantea, Sangineto, Scala Coeli, Serra d'Aiello, Terranova da Sibari, Vaccarizzo Albanese), che riceveranno anticipazioni per un importo complessivo di due milioni 399 mila euro, su un totale di undici milioni 995 mila; undici del Crotonese (Belvedere di Spinello, Caccuri, Carfizzi, Castelsilano, Cotronei, Melissa, Mesoraca, Petilia Policastro, San Nicola dell'Alto, Scandale, Umbriatico), che riceveranno anticipazioni per un importo di un milione 347 mila euro, su un totale di sei milioni 733 mila; undici del Reggino (Bagaladi, Benestare, Bianco, Campo Calabro, Ciminà, Cosoleto, Ferruzzano, Fiumara, Melicuccà, Scido, Terranova Sappo Minulio), che riceveranno anticipazioni per un importo di un milione 204 mila euro, su un totale di sei milioni ventiduemila; dieci del Catanzarese (Amato, Davoli, Marcedusa, Martirano, Montauro, Nocera Terinese, Olivadi, Pentone, San Sostene, Torre di Ruggiero), che riceveranno anticipazioni per un importo di 981 mila euro, su un totale di quattro milioni 907 mila; sette del Vibonese (Brognaturo, Capistrano, Dasà, Pizzoni, Simbario, Vallelonga, Zaccanopoli), che riceveranno anticipazioni per un importo di 864 mila euro, su un totale di quattro milioni 319 mila. Le risorse provengono dall’Asse 8 del Por Calabria Fesr 2007-2013 e riguardano i Pisl “Contrasto alla spopolamento” per un importo di 17 milioni 945 mila euro, “Qualità della vita” per otto milioni 130 mila euro, “Sistemi turistici” per 5 milioni 203 mila, “Borghi di eccellenza” per un milione 380 mila, e “Sistemi Produttivi” per un milione 317 mila.“Oggi aggiungiamo un tassello molto importante - spiega l'assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini - per arrivare ormai a brevissimo all'erogazione di risorse considerevoli che superano i quattrocento milioni di euro, e realizzare così gli interventi previsti dalla Progettazione integrata di sviluppo locale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X