Mercoledì, 19 Settembre 2018
SCALEA

Il sindaco Basile ha
parlato davanti al gip

Dopo le dimissioni di sei consiglieri comunali successive all’arresto dei componenti della giunta municipale, è tempo di interrogatori a Scalea. I Gip hanno infatti cominciato a sentire le persone coinvolte nell’inchiesta che ha travolto il mondo politico e mafioso della cittadina tirrenica. Ieri è comparso davanti ai magistrati l’ex primo cittadino, Pasquale Basile, che ha deciso di parlare. Non si conoscono i contenuti dell’audizione avvenuta nel carcere di Castrovillari dove il primo cittadino si trova detenuto. Hanno invece scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere i fratelli Pietro e Franco Valente indicati dai magistrati della Procura antimafia di Catanzaro   come i capi di un’associazione di ’ndranghetisti che condizionava ogni aspetto della vita politica ed economica nell’Alto Tirreno Cosentino. I Valente sono difesi dall’avv. Rossana Cribari del foro di Cosenza.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook