Mercoledì, 26 Settembre 2018
NDRANGHETA A SCALEA

Appello del COISP
più forse dell'ordine

- 'Non possiamo che condividere il pensiero del procuratore aggiunto di Catanzaro, Giuseppe Borrelli, quando fa esplicito riferimento alla mancanza di presidi di Polizia nel litorale tirrenico cosentino. Due sole Compagnie dei Carabinieri, con tre persone che si occupano di polizia giudiziaria, e un solo Commissariato di Polizia, come ha detto il dottor Borrelli, e' decisamente poco per contrastare un antistato sempre piu' agguerrito'. Lo afferma il segretario regionale del Coisp, Giuseppe Brugnano, intervenendo in merito all'operazione che ha portato ieri all'arresto di 38 persone, compreso il sindaco e alcuni amministratori di Scalea. 'Tra l'altro - ha aggiunto il segretario del Sindacato indipendente di polizia - si tratta di un Commissariato con pochi uomini e mezzi e che continua, nonostante tutto, a dare risposte grazie all'alto senso di responsabilita' di ogni singolo poliziotto. Per questo condividiamo totalmente l'analisi del procuratore aggiunto, considerato che e' indispensabile che vengano costituti presidi di polizia giudiziaria della polizia di Stato e di carabinieri dotati di autonoma capacita' operativa, nella speranza che l'attenzione dell'attuale Governo Letta - conclude Brugnano - individui la sicurezza e la legalita' in Calabria tra le priorita' dell'agenda politica'.
 
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X