Sabato, 22 Settembre 2018
'NDRANGHETA

All’angolo la cosca
Gallace-Gallelli
I nomi degli arrestati

Un «pericoloso gruppo di elevata capacità criminale e di tipo mafioso» quello della cosca Gallace-Gallelli di Guardavalle, attivo nelle estorsioni, anche ai danni dell’impresa modenese che ha realizzato il porto di Badolato, nel traffico di droga e nell’usura, con agganci in altre regioni, soprattutto in Lombardia. È la descrizione fatta dal giudice per le indagini preliminari Assunta Maiore che ha emesso un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 25 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, rapina, estorsione, usura e detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. Nell’ambito delle indagini sul porto di Badolato è finito agli arresti domiciliari l’imprenditore nautico Antonio Ranieri, accusato di estorsione insieme ad altri per avere imposto alla società la sua gestione del porto a scapito di altri con la prospettiva di una possibile guerra di mafia se ciò non fosse avvenuto. Ma la cosca, secondo l’accusa, si sarebbe infiltrata anche nel Comune di Badolato. Tanto che la Dda ha chiesto al giudice (che l’ha rigettata) l’arresto del sindaco Giuseppe Nicola Parretta, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa e rieletto nel maggio scorso dopo una prima consiliatura iniziata nel 2008

Francesco Aloi, 46 anni, di Guardavalle; Alfonso Carioti, inteso “Fronzo”, 39 anni, di Guardavalle; Antonio Cicino, inteso “Cuttunaru”, 55 anni, di Guardavalle; Nicolino Galati, 37 anni, di Guardavalle; Cosimo Damiano Gallace, inteso “Cosimino”, 23 anni, di Guardavalle; Vincenzo Gallace, 66 anni, di Guardavalle; Agazio Gallelli, 71 anni, di Badolato; Andrea Gallelli, 43 anni, di Bologna; Maurizio Gallelli, inteso “Campione”, 39 anni, di Badolato; Vincenzo Gallelli, inteso “Macinejiu”, 70 anni, di Badolato; Antonio Luciano Papaleo, 47 anni, di Badolato; Domenico Origlia, inteso “Martino”, 52 anni, di Guardavalle; Antonio Saraco, inteso “U cianciu”, 58 anni, di Badolato; Aldo Tedesco, 60 anni, di Guardavalle; Domenico Tedesco, 31 anni, di Guardavalle; Nicola Tedesco, 36 anni, di Guardavalle; Cosimo Vitale, inteso “Cosimino”, 27 anni, di Guardavalle; Vincenzo Vitale, 39 anni, di Guardavalle; Angelo Paride Vocaturo, 65 anni, di Montepaone; Pietro Gianfranco Gregorace, 66 anni, di Soverato; Antonio Ranieri, 60 anni, di Soverato; Alfredo Beniamino Ammiragli, 46 anni, di Fragagnano (Taranto); Giuseppe Compagnone , 59 anni, di Arluno (Milano); Nicola Arena Romeo , 63 anni, di Badolato; Vittorio Tucci, 65 anni, di Squillace.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X