Mercoledì, 26 Settembre 2018
'NDRANGHETA AL NORD

Traffico di droga
19 arresti

A capo dell'organizzazione criminale c'era un catanese, 'Il Nonno', come veniva chiamato dagli affiliati per i suoi 71 anni. Tra gli affiliati molti piemontesi e sardi, e un solo calabrese. E' una 'locale' della 'ndrangheta anomala quella sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Torino con l'operazione 'Esilio'. Nessuna delle 21 persone arrestate risiede in Val Sangone, nella zona di Giaveno (Torino), cuore delle attività illegali della banda, dedita in particolare al traffico di droga, a quello delle armi e alle estorsioni. Il sodalizio criminale operava 'in trasferta' in Piemonte almeno dal 2007, quando si era appropriato dell'area, all'epoca sprovvista di una locale autoctona. I militari dell'Arma si sono messi sulle sue tracce grazie alle rivelazioni di Christian Talluto, un presunto affiliato diventato collaboratore di giustizia. A capo dell'organizzazione c'era appunto 'Il Nonno', al secolo Giuseppe Mirabella, detto Pippo. Era lui che, secondo l'accusa, manteneva i contatti con le 'ndrine Bellocco-Pisano di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, e con gli altri affiliati. Tra loro anche i cinque fratelli Magnis di Settimo Torinese, gia' arrestati e a processo per altri fatti criminosi. Gli arresti, questa mattina all'alba, sono avvenuti in Piemonte, ma anche in Sardegna, in provincia di Sassari, e in Spagna. La locale gestiva infatti un ingente traffico di stupefacenti tra la penisola iberica e l'Italia, che ha portato al sequestro di circa 500 chili di hashish. Il carico si trovava a Rozzano, in provincia di Milano. Due dei 21 arresti sono stati effettuati dalla squadra mobile del capoluogo piemontese. Una trentina le persone indagate a piede libero nell'ambito dell'inchiesta, che ha portato anche ad un ingente sequestro di beni immobili per un valore complessivo di circa un milione e mezzo di euro. Erano nella disponibilità degli affiliati a Rosarno e a Sommariva del Bosco, in provincia di Cuneo. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X