Sabato, 22 Settembre 2018
NEL COSENTINO

Donna uccisa, arrestato
il presunto assassino

I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno sottoposto a fermo un uomo sospettato di essere l'autore dell'omicidio di una donna il cui cadavere è stato trovato martedì sera avvolto in un sacco abbandonato in una zona di campagna a Rossano. Si tratta di Cosmo De Luca, 4i anni, pregiudicato. Un delitto d'impeto di natura passionale: è questo il movente dell'omicidio di Florentina Boaru, di 19 anni, la ragazza romena il cui cadavere è stato trovato chiuso in un sacco a Rossano, secondo i carabinieri del Comando provinciale di Cosenza che stamani hanno sottoposto a fermo il presunto autore dell'omicidio, Cosimo De Luca,  secondo quanto emerso dalle indagini degli investigatori, aveva una relazione extraconiugale con la giovane che faceva la prostituta nella zona. In base ad alcune testimonianze raccolte, tra i due, nei giorni precedenti al delitto, ci sarebbe stata una discussione perché l'uomo voleva convincere la giovane ad andare a vivere in un appartamento a Rossano. All'identificazione di De Luca, i carabinieri sono risaliti grazie ad intercettazioni telefoniche partite dal numero di cellulare dell'uomo che aveva segnalato la presenza del cadavere e che al "112" aveva detto di essere "un killer". Il telefonino è risultato essere di proprietà di un romeno al quale era stato rubato alcuni giorni prima. E pare che a fare la segnalazione ai carabinieri sia stato lo stesso De Luca. Gli accertamenti compiuti e le testimonianze raccolte hanno poi portato i carabinieri a risalire a De Luca. L'uomo, durante il primo interrogatorio si è mostrato freddo e distaccato. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X