Venerdì, 21 Settembre 2018
COSENZA

Trans cleptomane
si becca denuncia

cleptomane, cosenza, denuncia, transessuale, Calabria, Archivio

Cleptomane scoperto dopo mesi. Un giovane di Cosenza si è visto notificare una denuncia a Pasqua tra stupore e incredulità. Probabilmente non immaginava che lo avrebbero individuato, ma i carabinieri della stazione di Cosenza a cui si era rivolta una giovane donna, dopo uno strano ‘furto’ in casa sono riusciti a risalire all’uomo. Ma cosa ha portato via? Reggicalze, giarrettiere, trucchi, scarpe, insomma lingerie. E perché lo avrebbe fatto? Semplicemente perché, a suo dire non avrebbe resistito di fronte a quegli indumenti, quegli oggetti che lui utilizza. Già, perché il giovane, che di giorno veste in giacca e cravatta, dalla vita apparentemente normale in effetti è un transessuale. I fatti: il giovane insieme ad alcuni amici la notte di Capodanno era stato ospite della denunciante. Avrebbero dormito nel suo appartamento dopo aver festeggiato il Nuovo Anno, ma la mattina, quando la donna si è svegliata ha trovato l’armadio aperto e la sua biancheria intima sparita cosi come il ragazzo. Ha presentato denuncia ai carabinieri, ma non conoscendo le generalità dell’ospite è stato complicato individuarlo. Qualche settimana fa la svolta. Il ragazzo è stato intercettato in Via Popilia e nella sua auto ancora una volta biancheria intima femminile. Ha spiegato la sua condizione ai militari affermando che non riesce a resistere di fronte a indumenti sex e make up.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X