Lunedì, 24 Settembre 2018
METEO

Neve al Nord
25 gradi in Sicilia

In tutta Europa è ancora inverno per l'arrivo di 'Thor', un vasto ciclone subpolare di aria gelida, che porta nevicate diffuse. E' il marzo piu' freddo degli ultimi 50 anni. Sul nord e' gia' giunta la parte piu' avanzata della nuova forte perturbazione atlantica, che portera' condizioni di maltempo anche sulla Sardegna e poi sulla Toscana, mentre sulla Sicilia si supereranno i 25 gradi.

Maltempo e neve su tutta Italia, dunque, e tempo incerto nella settimana di Pasqua e sole soltanto la mattina di Pasquetta.
'Thor' ha fatto irruzione nel Mediterraneo dalla 'porta della bora', con raffiche a 100 chilometri l'ora a Trieste. Neve sull'Emilia, sul Veneto e maltempo anche al centrosud con forti temporali e sulle regioni adriatiche e sul nord-est e sulla Lombardia orientale; fara' molto freddo ovunque. Il miglioramento di martedi' sara' solo parziale, perche' da ovest da mercoledi' avanzera' una nuova perturbazione che funestera' il tempo per tutto il resto della settimana, almeno fino a sabato. Pasqua iniziera' con un po' piu' di sole, ma nel pomeriggio ci saranno temporali al centrosud. Tempo migliore a Pasquetta, ma una nuova perturbazione e' in agguato al nordovest. Prime tendenze di massima per l'estate arrivano dai Centri di calcolo internazionali: aprile e maggio saranno caldi e la bella stagione partira' in quarta dopo la prima settimana di aprile, con il caldo che andra' avanti a oltranza fino a settembre.

______________________________

 

TEMPO: PREVISIONI PER DOMANI
            
            (ANSA) - ROMA, 24 MAR - Il servizio meteorologico
dell'Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo
sull'Italia per la giornata di domani, martedì 26 marzo.
   Nord: rasserenamenti via via più ampi sul settore
occidentale, mentre sul resto del settentrione permarrà una
nuvolosità più o meno compatta con residue piogge sebbene in
graduale attenuazione.
   Centro e Sardegna: temporali sparsi al mattino sull'isola,
con tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio; ampie schiarite
dalla mattinata in estensione dal versante tirrenico a quello
adriatico, dove su queste ultime saranno possibili residui
rovesci; dalla serata nuovo aumento della nuvolosità su Lazio,
Umbria e Toscana.
   Sud e Sicilia: ampi rasserenamenti in graduale estensione dal
settore tirrenico a quello jonico, con tempo in miglioramento;
aumento della nuvolosità dal pomeriggio sulla Sicilia, con
possibili temporali.
   Temperature: in aumento al meridione, stazionarie al
centro-nord, con valori su questi ultimi inferiori alla media
stagionale.
   Venti: dai quadranti occidentali sulle regioni centrali
tirreniche e meridionali, moderati con residui rinforzi sulla
costa tirrenica; dai quadranti settentrionali al nord e versante
adriatico, moderati, tutti in attenuazione.
   Mari: inizialmente molto mossi ma con moto ondoso tutti in
diminuzione. (ANSA).

Il servizio meteorologico dell'Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia per la giornata di domani, martedì 26 marzo.

 

Nord: rasserenamenti via via più ampi sul settore occidentale, mentre sul resto del settentrione permarrà una nuvolosità più o meno compatta con residue piogge sebbene in
graduale attenuazione.

   Centro e Sardegna: temporali sparsi al mattino sull'isola, con tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio; ampie schiarite dalla mattinata in estensione dal versante tirrenico a quello adriatico, dove su queste ultime saranno possibili residui rovesci; dalla serata nuovo aumento della nuvolosità su Lazio, Umbria e Toscana.

Sud e Sicilia: ampi rasserenamenti in graduale estensione dal settore tirrenico a quello jonico, con tempo in miglioramento; aumento della nuvolosità dal pomeriggio sulla Sicilia, con possibili temporali.

Temperature: in aumento al meridione, stazionarie al centro-nord, con valori su questi ultimi inferiori alla media stagionale.

 Venti: dai quadranti occidentali sulle regioni centrali tirreniche e meridionali, moderati con residui rinforzi sulla costa tirrenica; dai quadranti settentrionali al nord e versante adriatico, moderati, tutti in attenuazione.

Mari: inizialmente molto mossi ma con moto ondoso tutti in diminuzione. 

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X