Giovedì, 20 Settembre 2018
METEO

Due giorni di primavera
poi ancora piogge

meteo, Calabria, Archivio

Un piccolo ciclone mediterraneo si avvicina all’Italia puntando in particolare prima le isole maggiori e poi il sud. Antonio Sanò , direttore del portale www.ilmeteo.it avverte che oggi temporali violenti colpiranno la Sardegna, in particolare dal pomeriggio il Cagliaritano, l’Oristanese e Sulcis, poi l’Ogliastra e il Campidano, dove sono attesi dai 40 agli 80mm di pioggia, diretti in serata verso la Sicilia a partire dal trapanese e da Agrigento con primi locali nubifragi.

Qualche pioggia raggiungerà comunque anche la Liguria, la Toscana e il resto del centro. In particolare l’allerta meteo più elevata sarebbe opportuna per alcune aree del Cagliaritano. Nella giornata di sabato sussiste il rischio di nubifragi sulla Sicilia, e di nuovo sul Catanese, infatti il cuore di un piccolo ciclone mediterraneo si porterà proprio sull’isola.

I temporali raggiungeranno poi la Calabria nel corso della giornata e del pomeriggio, abbattendosi sulla regione con violenza fino a sera, in particolare sui settori ionici.

Le piogge interesseranno il resto del sud e le regioni adriatiche dalle Marche alla Puglia, mentre altrove al nord e sulla Toscana il tempo sarà più soleggiato salvo nebbie mattutine in Valpadana.

Dopo questa sfuriata, il tempo già domenica migliorerà, con un assaggio di primavera e con 16-17°C su molte città. Ma la tregua sarà breve, perché altre piogge primaverili ci attendono la prossima settimana a partire da martedì e mercoledi' quando una forte ed estesissima perturbazione sconvolgerà ancora una volta il clima del mediterraneo con 72 ore di maltempo e di nuovo nevicherà in Piemonte e bassa quota sul cuneese dove resistono sacche di aria fredda.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook