Lunedì, 24 Settembre 2018
CASTROVILLARI

Sgominata famiglia
di spacciatori

spaccio di droga, Calabria, Archivio

Appartengono tutti allo stesso ceppo familiare, gli Abbruzzese, le nove persone arrestate dalla polizia a Castrovillari con l'accusa di spaccio di sostanza stupefacente, eroina e cocaina nell'ambito dell'operazione "Strade ferrate". 

Si tratta di Antonio Abbruzzese, di 51 anni, di Celestino (46), Cosimo (42), Francesco (53), Mario (46) Leonardo (51), Nicola (46) Nino (33) e di Antonio (46), tutti residenti a Spezzano Albanese. I nove avevano impiantato la centrale di spaccio in una palazzina nei pressi dello scalo ferroviario di Spezzano Albanese da dove rifornivano di droga, secondo quanto riferito dai poliziotti, i tossicodipendenti dell'intera provincia cosentina. Nel corso dell'operazione gli agenti del commissariato di Castrovillari, con l'ausilio delle Unità cinofili di Vibo e del Reparto prevenzione crimine Calabria nord, sono state sequestrate, oltre a 600 dosi di eroina e 50 di cocaina, anche cinque autovetture che sarebbero state utilizzate per il trasporto della droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X