Lunedì, 24 Settembre 2018
FUSCALDO

Accoltella la moglie
dopo un litigio, poi
si consegna ai Cc

gaglianese, Calabria, Archivio
gaglianese

La festa di Santa Lucia si tinge di sangue. Una violenta lite a Fuscaldo paese culminata in tragedia. L’ennesimo diverbio tra una giovane coppia che in pochi minuti è andato degenerando e dalle parole è arrivato ai fatti. Il marito Francesco Gaglianese (35 anni) dopo l’accesa discussione avrebbe impugnato un coltello e avrebbe colpito più volte la moglie. La donna Marilena Drago, classe 1973, è stata trovata a terra in una pozza di sangue dai soccorritori del 118. Dopo le prime cure è stata trasportata con l'elisoccorso all'Annunziata di Cosenza, dove è stata ricoverata. La 39enne è arrivata in ospedale cosciente. Dai primi accertamenti pare che uno dei fendenti abbia perforato un polmone. Per questo motivo i medici hanno parlato di un’asimmetria toracica sinistra. Rimane in prognosi riservata. I carabinieri della compagnia di Paola, al comando di Luca Acquotti, sono sopraggiunti sul luogo dell’accaduto in pochi minuti. Hanno trovato il marito fuori dall’abitazione. Nonostante l’accaduto Francesco Gaglianese non ha opposto resistenza e sarebbe stato successivamente collaborativo raccontando l’accaduto. L’arma usata per il ferimento, un piccolo coltello, è stata
sequestrata. Era stata occultata dall’uomo all’interno dell’abitazione della coppia. Il 35enne è stato arrestato e portato in caserma dove è stato tutto il pomeriggio in stato di fermo per poi essere trasferito in carcere.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X