Martedì, 25 Settembre 2018
OGGI E DOMANI

Meteo: al Sud
molto nuvoloso

calabria, meteo, sicilia, Calabria, Archivio

Il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia. Situazione: la pressione sul nostro paese è in diminuzione ad iniziare dalle regioni settentrionali e occidentali per l'approssimarsi di un sistema nuvoloso di origine atlantica esteso dalla Francia al Mediterraneo occidentale; l'elevata umidità nei bassi strati favorisce inoltre la formazione di foschie e nebbie anche dense su gran parte della penisola. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge sparse su nord ovest e settori alpini e prealpini centro orientali; precipitazioni in graduale intensificazione fino a divenire diffuse, localmente abbondanti, sull'alto Piemonte; neve al di sopra dei 1200-1400 metri sui rilievi alpini centro-occidentali ed al di sopra dei 1700 metri su quelli orientali; dal tardo pomeriggio intensificazione delle piogge sul Triveneto e temporali anche intensi in arrivo sulla Liguria. Centro e Sardegna: graduale aumento della copertura nuvolosa a partire dalle regioni tirreniche peninsulari con possibilità di locali piogge; ampie velature medio-alte sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna; dal pomeriggio intensificazione delle precipitazioni sul medio e basso Lazio e della nuvolosità sull'isola con fenomeni temporaleschi dalla serata. Sud e Sicilia: addensamenti compatti sulla Sicilia con isolate deboli piogge; iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del sud con nuvolosità medio alta in rapida intensificazione pomeridiana con locali rovesci e temporali che interesseranno la Campania settentrionale e le aree joniche. Temperature: massime generalmente stazionarie. Venti: moderati orientali in Pianura Padana; moderati dai quadranti meridionali sul resto del territorio con tendenza ad un generale rinforzo ad iniziare dalle regioni tirreniche e del medio e alto Adriatico. Mari: molto mossi il Mar Ligure, il medio e alto Tirreno ed il Mar di Sardegna, con moto ondoso in aumento sul medio Tirreno. Mossi quasi tutti gli altri mari, con moto ondoso in aumento; da poco mosso a mosso il Mar Ionio con moto ondoso in aumento in serata.
domani, mercoledì 28 novembre. Nord: condizioni di spiccato maltempo con addensamenti compatti, piogge diffuse ed abbondanti e temporali, con nevicate al di sopra dei 1000 metri sull'area alpina, oltre i 1500-1700 metri su quella appenninica. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche ed appenniniche con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, più estese ed abbondanti sulle aree costiere della bassa Toscana e del Lazio; nuvolosità medio-alta stratiforme sulle regioni adriatiche, in intensificazione nel pomeriggio con piogge deboli e locali rovesci. Sud e Sicilia: annuvolamenti compatti, specialmente sul versante tirrenico, con fenomeni a prevalente carattere temporalesco, più decisi sulla Campania e Basilicata costiera. Temperature: minime in deciso aumento ovunque; massime in forte diminuzione sulla Sardegna, in aumento al sud, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati dai quadranti meridionali con rinforzi lungo le coste, specialmente di Sardegna, Sicilia, Puglia e Calabria. Mari: agitati il Canale di Sardegna, il Tirreno, lo Stretto di Sicilia e lo Jonio; da molto mossi ad agitati tutti gli altri bacini; moto ondoso in aumento su tutti i mari.

Il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia. Situazione: la pressione sul nostro paese è in diminuzione ad iniziare dalle regioni settentrionali e occidentali per l'approssimarsi di un sistema nuvoloso di origine atlantica esteso dalla Francia al Mediterraneo occidentale; l'elevata umidità nei bassi strati favorisce inoltre la formazione di foschie e nebbie anche dense su gran parte della penisola.

 Tempo previsto fino alle 24 di oggi 

Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge sparse su nord ovest e settori alpini e prealpini centro orientali; precipitazioni in graduale intensificazione fino a divenire diffuse, localmente abbondanti, sull'alto Piemonte; neve al di sopra dei 1200-1400 metri sui rilievi alpini centro-occidentali ed al di sopra dei 1700 metri su quelli orientali; dal tardo pomeriggio intensificazione delle piogge sul Triveneto e temporali anche intensi in arrivo sulla Liguria. 

Centro e Sardegna: graduale aumento della copertura nuvolosa a partire dalle regioni tirreniche peninsulari con possibilità di locali piogge; ampie velature medio-alte sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna; dal pomeriggio intensificazione delle precipitazioni sul medio e basso Lazio e della nuvolosità sull'isola con fenomeni temporaleschi dalla serata. 

Sud e Sicilia: addensamenti compatti sulla Sicilia con isolate deboli piogge; iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del sud con nuvolosità medio alta in rapida intensificazione pomeridiana con locali rovesci e temporali che interesseranno la Campania settentrionale e le aree joniche.

 Temperature: massime generalmente stazionarie. 

Venti: moderati orientali in Pianura Padana; moderati dai quadranti meridionali sul resto del territorio con tendenza ad un generale rinforzo ad iniziare dalle regioni tirreniche e del medio e alto Adriatico. 

Mari: molto mossi il Mar Ligure, il medio e alto Tirreno ed il Mar di Sardegna, con moto ondoso in aumento sul medio Tirreno. Mossi quasi tutti gli altri mari, con moto ondoso in aumento; da poco mosso a mosso il Mar Ionio con moto ondoso in aumento in serata.

Domani, mercoledì 28 novembre

Nord: condizioni di spiccato maltempo con addensamenti compatti, piogge diffuse ed abbondanti e temporali, con nevicate al di sopra dei 1000 metri sull'area alpina, oltre i 1500-1700 metri su quella appenninica. 

Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche ed appenniniche con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, più estese ed abbondanti sulle aree costiere della bassa Toscana e del Lazio; nuvolosità medio-alta stratiforme sulle regioni adriatiche, in intensificazione nel pomeriggio con piogge deboli e locali rovesci. 

Sud e Sicilia: annuvolamenti compatti, specialmente sul versante tirrenico, con fenomeni a prevalente carattere temporalesco, più decisi sulla Campania e Basilicata costiera.

 Temperature: minime in deciso aumento ovunque; massime in forte diminuzione sulla Sardegna, in aumento al sud, senza variazioni di rilievo altrove.

 Venti: moderati dai quadranti meridionali con rinforzi lungo le coste, specialmente di Sardegna, Sicilia, Puglia e Calabria. Mari: agitati il Canale di Sardegna, il Tirreno, lo Stretto di Sicilia e lo Jonio; da molto mossi ad agitati tutti gli altri bacini; moto ondoso in aumento su tutti i mari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X